7 Luglio

Serge Latouche, docente universitario a Parigi, economista, filosofo, autorità di statura mondiale su un concetto di straordinaria attualità come quello di “crescita” (e relativa “decrescita”) arriva a Montepulciano per un'iniziativa decisamente interessante.

Lo studioso transalpino sarà infatti il protagonista di un incontro pubblico in programma lunedì 7 luglio, alle ore 18, presso il Centro visite “La Casetta” del Lago di Montepulciano, organizzato dal Comune, dal locale Circolo Legambiente e dall’Associazione Amici del Lago.

Latouche parlerà di autonomia agricola e alimentare, indicata come obiettivo raggiungibile e già al centro di iniziative territoriali che si concretizzano nella tutela dei prodotti tipici, nel consumo di alimenti a chilometri zero, nella creazione di gruppi di acquisto solidale proiettati verso le produzioni del territorio e, in prospettiva, nella costituzione dei bio-distretti.

Ma in quest’ambito l’ospite parlerà anche di decrescita, il tema che gli è più caro e al quale continua a dedicare studi ed energie.

Latouche contesta la visione del mondo occidentale che mette al primo posto il fattore economico, elevando il PIL (ovvero i consumi) al ruolo di unico indicatore valido del benessere. Lo studioso propugna invece un modello che sia capace di soddisfare i bisogni primari (“la Terra è abbastanza grande per soddisfare i bisogno di tutti” diceva Gandhi) e che esalti, rispetto alla rincorsa ad “avere”, che è il motore dello sviluppo di tipo occidentale, la socialità.

Latouche è avversario dichiarato della facilità di accesso al credito, della pubblicità (che induce bisogni in realtà inesistenti) e della cosiddetta “obsolescenza programmata” ovvero della ineluttabile scadenza di tutti gli oggetti di consumo che obbliga ad un rinnovo continuo.

Trasversale (e dirompente) rispetto a posizioni politiche, economiche e accademiche, Latouche, con la sua presenza, costituisce quindi non solo un tocco di grande prestigio nel dibattito sull’ambiente che da anni anima Montepulciano e  il territorio, ma anche uno stimolo a vedere sotto un’angolazione completamente diversa l’economia ed il sociale.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. In valdichiana: eventi ed appuntamenti dalla valdichiana non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Clip to Evernote
La Redazionel' autore

La Redazione
La redazione di In Valdichiana scova per te i migliori appuntamenti ed eventi che la nostra zona propone. Un calendario aggiornato e costantemente alimentato grazie anche alle segnalazioni dei nostri utenti.